Il ciclo produttivo inizia con il taglio del materiale grezzo delle fibre composite in pezzi unici e forme diverse in base alla taglia della calotta da produrre ed ai requisiti di omologazione.
Il processo di stampaggio viene quindi effettuato a mano e la calotta controllata per verificarne la conformità del peso e dello spessore stabilito.
Segue il taglio completamente automatico con getto d'acqua. In questo passaggio viene data al casco la forma finale. Tutte le parti non necessarie vengono eliminate ed incisi bordo inferiore, fori per la ventilazione e per la visiera.
Successivamente  il casco viene smerigliato e lucidato a mano per ottenere una superficie perfettamente liscia ed omogenea prima di passare alla fase della verniciatura.
In ogni fase della produzione, vengono eseguiti rigorosi controlli di qualità. La frequente presenza di controlli durante tutta la fase di produzione garantisce la “qualità superiore Suomy”.
Il processo di verniciatura automatizzato è costituito da due fasi. Nella prima fase si applica uno strato di colore che facilita l’applicazione  delle decalcomanie sul casco. Nella seconda fase viene applicato un rivestimento trasparente ai raggi UV, che evita ogni scolorimento della grafica del casco.
Le grafiche sono applicate in un ambiente a  umidità e temperatura controllate, tassativamente senza polvere per assicurare che la loro applicazione sia esente da qualsiasi contaminante. L’applicazione delle decal rappresenta una fase complessa, che solo mani esperte ed allenate possono svolgere.

Nella seconda fase di verniciatura, viene applicato un rivestimento trasparente ai raggi UV, che evita ogni scolorimento della grafica del casco.L’automazione di alcune fasi del processo produttivo e l’utilizzo di tecnologie e materiali all’avanguardia sono molto importanti al giorno d’oggi ma il lavoro manuale gioca un ruolo importante nella produzione dei caschi Suomy e fa la differenza.
Il cinturino del casco viene fissato alla calotta con l’aiuto di una macchina automatica, mentre l’interno in EPS viene inserito a mano.
Le prese d’aria, i meccanismi, le imbottiture e la visiera vengono poi assemblati con estrema cura.

Le ultime fasi della linea di produzione sono l'assemblaggio e il confezionamento.
Una volta che il casco è assemblato viene nuovamente controllato per garantire la massima qualità di lavorazione.
Prima del confezionamento, il personale effettua l'ultimo controllo per poi apporre l’etichetta CONTROLLO QUALITA’ sulla parte esterna della scatola.

 

Il casco è pronto per la spedizione.

Un casco eccellente, curato nei minimi particolari in tutte le fasi del processo produttivo per essere indossato da motociclisti esigenti ed esperti.