Spagna. SBK e MX2: ottimi risultati!

alt

Le gare di SBK ed MX2 disputate entrambe in Spagna, hanno dato ottimi risultati per Suomy.

In entrambi i Campionati Suomy è salita sul podio!

SBK- Aragon Spagna

GARA 1
Dopo una lunga lotta con Max Biaggi (SUOMY -Aprilia Alitalia Racing Team), Marco Melandri ha vinto gara 1 sul circuito di Motorland Aragón. Biaggi ha guidato per gran parte della gara seguito da vicino dal pilota della Yamaha, ma ha poi commesso un piccolo errore al 16° giro, consentendo al ravennate di passare. A quel punto, ha dovuto guardare alla classifica mondiale, che lo vede avvicinarsi a Carlos Checa (Althea Racing Ducati), caduto al 7° giro.

Il podio è stato completato da Leon Camier (Aprilia Alitalia Racing Team), partito terzo e in grado di mantenere questa posizione, entrando per la terza volta nella rosa dei top3.

Sfortunata la gara di Michel Fabrizio (SUOMY- Team Suzuki Alstare), caduto mentre cercava di tenere il passo delle Kawasaki.

 GARA 2
La vittoria in gara 2 consente a Max Biaggi (SUOMY Aprilia Alitalia Racing Team) di accorciare le distanze da Carlos Checa terzo in questa gara. Degno avversario di Biaggi è stato Marco Melandri che ha tenuto il passo del Campione del Mondo Superbike per gran parte della gara prima che un errore non gli facesse perdere il contatto. Per lui un secondo posto.

Michel Fabrizio (SUOMY Team Suzuki Alstare) con una gara determinata ha conquistato il quarto posto vincendo la resistenza di piloti come Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team) e Eugene Laverty (Yamaha World Superbike Team).

Lorenzo Lanzi (SUOMY - BMW Motorrad Italia) si è classificato 15°.

 Max Biaggi: “Sono molto felice di questo risultato, è la mia prima vittoria del 2011. Non avevo ancora vinto finora perché gli altri hanno sempre fatto meglio. Questa vittoria arriva dopo una gara molto dura, in cui ho avuto un buon passo dall’inizio alla fine. Le modifiche fatte alle sospensioni hanno reso la moto migliore che in gara 1. Avremmo potuto farlo anche in gara 1, ma è andata così e sono soddisfatto dei risultati della giornata.”

Classifica piloti (dopo 7 di 13 round): 1. Checa 261; 2. Biaggi 218; 3. Melandri 195; 4. Laverty 146; 5. Camier 125; 6.Haslam 120; 7. Fabrizio 108; 8. Rea 94.

 MX2 – La Baneza Spagna

Tommy Searle è sempre in sfida per la vittoria del Campionato Mondiale FIM MX2 con il suo quinto podio della stagione nella tappa spagnola di La Bañeza.
Il pilota britannico è di nuovo in forma sorprendente ed ottiene un ottimo  secondo posto nella prima manche subito dietro al  leader Ken Roczen . Nella seconda manche Tommy Searle prende il comando ma Roczen lo supera dopo poche battute di gara, alle loro spalle Tonus, Paulin, Herlings. Paulin scavalca Tonus e si porta in terza posizione, Herlings spinge su Tonus ma perde molti giri prima di riuscire a passare lo svizzero. Roczen allunga e non si fa più vedere, Searle cala e si fa raggiungere da Paulin, Tonus torna sotto a Herlings e lo attacca. Nessun sorpasso e nessun duello fino a fine manche. Roczen vince, Searle rimette un margine con Paulin ed i due piloti terminano secondo e terzo secondo.
Tommy Searle: "Sento che abbiamo fatto un altro passo in questo fine settimana, anche se non ho vinto il GP. Sono molto soddisfatto della mia prima gara. Ho avuto alcune buone traiettorie, e mi sentivo davvero bene sulla moto. Ho fatto una partenza discreta e superato Herlings e Aubin per arrivare secondo e chiudere Roczen. Ho iniziato a pensare alla vittoria assoluta, quando ho avuto il mio primo holeshot della stagione nella seconda gara. E 'stato grande! Ho fatto un bel salto fuori dal cancello e la moto era perfetta, ma poi ho commesso uno stupido errore durante il primo giro quando sono andato largo in un angolo. Ecco come Roczen mi ha passato e mi ci sono voluti un paio di giri per trovare un buon ritmo di nuovo.