SBK: Si riapre il mondiale per Biaggi!

Calt
Si riapre il Campionato dopo le due splendide performance di Max Biaggi a Brno e si riaccende la speranza di Suomy di conquistare l’ottavo titolo mondiale Superbike!

Una superba gara anche per Michel Fabrizio che, nonostante il piede dolorante, è arrivato quarto in entrambe le manche subito dietro lo scatenatissimo terzetto.

GARA 1
Biaggi ha attaccato per tutta la gara deciso a vincere sulla "sua" pista, ma alla fine è stato Melandri ad aggiudicarsi gara 1 sul circuito di Brno. Il ravennate ha duellato con il romano e poi è riuscito a contenere il ritorno del campione del mondo Suomy che, a sua volta, per un paio di errori ha rischiato di perdere il secondo posto a favore di Checa. Lo spagnolo conserva ancora un buon margine nel Mondiale, ma il corsaro Suomy ha riaperto i giochi per il mondiale. Buona la prova di Michel Fabrizio (Team Suzuki Alstare), solitario in quarta posizione, davanti ad Eugene Laverty (Yamaha World Superbike Team). Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia Superbike Team), penalizzato da un partenza non felice, ha recuperato conquistando un significativo sesto posto.

GARA 2
Come già accaduto ad Aragon, Biaggi e Melandri si sono aggiudicati una gara a testa qui a Brno. Il Campione del Mondo Superbike Suomy 2010 in gara 2 ha controllato il suo avversario non facendosi sorprendere e guadagnando, con questa vittoria altri nove punti su leader del campionato Checa. Melandri è stato un degno avversario di Biaggi ma si è dovuto accontentare del secondo posto che lo porta a trenta punti dal leader. Bravo Fabrizio al quarto posto, dolorante al piede, mentre Badovini ha concluso con un incoraggiante sesto.

Max Biaggi: “E’ stato un weekend duro dall’inizio alla fine, Carlos e Marco erano davvero veloci, ma alla fine siamo sempre qui, con i top 3 sul podio. In questo senso, stiamo avendo alti e bassi, con una vittoria e un secondo posto. In gara 1 non ero molto contento perché sapevo di poter vincere e invece ho perso l’attimo ed è stato Marco a farlo. A questo punto abbiamo potuto rispondere all’attacco di gara 1 con alcuni aggiustamenti per gara 2, piccoli, ma decisivi e siamo riusciti a far meglio, avevo il mio passo, anche se la temperatura non ha certo aiutato le gomme.”

Classifica Campionato (dopo 8 di 13 round): 1. Checa 293; 2. Biaggi 263; 3. Melandri 240; 4. Laverty 168; 5. Haslam 137; 6. Camier 134; 7. Fabrizio 134; 8. Badovini 106; 9. Haga 99; 10. Rea 94;