PRIMA GARA SBK : OTTIMO RISULTATO!

alt

PHILIP ISLAND (AUSTRALIA) 25/02/2012. Non poteva iniziare meglio il campionato mondiale SBK per i nostri colori. Il nostro testimonial N.1 da sempre, Max Biaggi, ha sbalordito tutti con una gara che per niente ha fatto intuire la sua eta’.

Una gara da ragazzino, impulsivo e terribilmente combattivo quella di Max a Philip Island.

La vittoria in gara 1, tutto sommato poteva essere prevedibile e, se non prevedibile, comunque realizzata nello spirito di Max, grande pressing fino a costringere Checa all’errore e solita cavalcata solitaria, cavalcata alla quale Max ci ha abituati nel tempo. Quindi, prima gara, prima vittoria. Non c’e’ male ma la giornata aveva solo iniziato a scaldarsi.

Scatta gara 2 e Max commette un grande errore finendo fuori pista, rientra con un distacco di ben 9 secondi ed è inesorabilmente ultimo, staccato dal gruppo. Da un pilota che ha già vinto gara 1 e che non ha più niente da dimostrare a nessuno, ci si attende una buona gara finalizzata al raccoglimento di più punti possibili ma così non sarà.

Inizia a quel punto la gara che per noi, amici della Suomy, e’ la più bella, sofferta e generosa, gara che Max ha regalato ai nostri colori. Una rimonta calma, determinata, senza errori, senza sbavature.

Giro dopo giro Max guadagna posizioni liberandosi di avversari coriacei come Sykes per finire secondo dietro a Checa che ormai aveva accumulato troppo vantaggio.

Un secondo posto che vale ben più di una vittoria, un secondo posto che ti manda in tachicardia perché ottenuto con il cuore.

Così alla fine della giornata Max si trova in testa al campionato del mondo con ben 15 punti su Melandri, troppo presto per parlare di titolo mondiale (anche se questo sarebbe nella tradizione Suomy) ma se Max guiderà tutto l’anno così per i suoi avversari sarà molto dura.

Classifica Piloti

Gara 1  :   1.Max, 2 Melandri, 3 Guintoli

Gara 2 :   1.Checa, 2 Biaggi, 3 Sykes

Classifica mondiale :  1.Biaggi punti 45,2 ; Melandri punti 30,3; Sykes punti 29